Valvole d'emergenza

Questo tipo di valvola viene installato sul tetto dei serbatoi in luogo dei comuni coperchi imbullonati (passi d'uomo). Oltre alla facilità di ribaltamento del coperchio incernierato su boccole in teflon, è possibile tarare lo stesso ad una pressione di apertura leggermente inferiore a quella di progetto del serbatoio, in modo da evitare l'instaurarsi di pressione eccessiva. E’ la tipica valvola prevista dalle norme API STD 2000 per il deflusso della portata d’emergenza dovuta all’esposizione di un serbatoio alle fiamme, con conseguente rapida volatilizzazione del liquido contenuto

Sono previste quattro esecuzioni base:

104STD in alluminio;
104EEV in acciaio al carbonio con sede di tenuta in acciaio inox;
104VVV in acciaio inox AISI 304L;
104WWW in acciaio inox AISI 316L.
Altri materiali su richiesta.

Attacchi flangiati secondo norme API 650; altre flangiature su richiesta.
Tarature: da +40 a +500 mmH2O. Tarature più alte, fino a +2000 mmH2O con l’applicazione di una leva speciale allungata.

1249104EEWF LupijpgMEDIA

Valvola Modello 104EEW F

104WWWF Lupi 2.jpgMEDIA

Valvola Modello 104WWW F

104WWWF CWD Lupi.jpgMEDIA

Valvola Modello 104WWWF CWD

Disegno Modello 104